palcHOMEscenico | 40 eventi ‘made at home’, 10mila euro per i musicisti emergenti | in onda su MArteChannel dal 16 al 29 dicembre 2020

palcHOMEscenico | 40 eventi ‘made at home’, 10mila euro per i musicisti emergenti | in onda su MArteChannel dal 16 al 29 dicembre 2020

1 Gennaio 2021 Off Di redazione

Diamond, Solo e Moby Dick seguono la sezione dedicata al live painting; Karim Galici per PerformArte, mentre le voci di Pierpaolo Capovilla e Bi puntato seguiranno  LetteraturaViva.
Ad accompagnare i musicisti emergenti saranno i veterani Adriano Bono, Blindur, Maestro Pellegrini, chitarrista negli Zen Circus, Badara Seck e AINÉ, punto di riferimento della nuova scena RnB italiana. Infine, l’irriverente e magnetico Lorenzo Kruger.

MArteLive
presenta
palcHOMEscenico

fino al 29 dicembre
5 macro sezioni per 40 opere originali ‘made at home’
10mila euro per i musicisti emergenti con il premio Nuovo Imaie 


Questi i nomi degli ospiti di PalcHOMEscenico, il format che propone oltre 40 esibizioni realizzate in casa, trasmesso in esclusiva in streaming sul nuovissimo canale dedicato alla cultura emergente MArteChannel, online dal 15 dicembre, e sulla pagina facebook di MArteLive. Protagonista è la creatività di autori under 39 declinata attraverso 5 sezioni artistiche  che spaziano dal cortometraggio alle arti visive e performative, dalla letteratura alla musica. Ogni giorno, in diretta streaming dalle proprie abitazioni allestite proprio come il palcoscenico di un concerto o di una performance teatrale, un set di live-painting, un salotto letterario oppure una vera e propria mostra di pittura o scultura. Le finali del 28 e 29 dicembre vedranno l’assegnazione del premio Nuovo Imaie: 10.000 euro per realizzare una tournée nazionale per il gruppo o l’artista emergente vincitore.

Continua Mostre di Notte con l’appuntamento di lunedì 21 dicembre  dalle 17 dopo un primo momento di incontro ed intervista con gli street artist Diamond, Solo e Moby Dick verranno presentati i lavori di 4 illustratori emergenti che si esibiranno in un live sketching. Il giorno seguente alla stessa ora il regista, drammaturgo e attore Karim Galici sarà il testimone di Performarte. 

Tanti saranno anche gli ospiti per le serate di musica, che accompagneranno il concorso Un Palco per Tutti per artisti emergenti. Il 21 dic il Maestro Pellegrini, chitarrista negli Zen Circus e polistrumentista toscano che ha collaborato tra gli altri con i Criminal Jokers e Nada, si esibirà intorno alle 20.30 per un concerto che lascerà il pubblico senza fiato.

Il 22,  il senegalese Badara Seck proporrà Condominio 61, un concerto nuovo con un’inedita compagnia, quella dei suoi condomini, conosciuti e scoperti musicisti durante il primo lockdown e con cui è nato un sodalizio artistico importante.

Imperdibile, nel giorno di Santo Stefano, il concerto dei Blindur, eccezionale band specializzata in folk rock e rock alternativo. Infine, il 28 dicembre, l’irriverente e magnetico Lorenzo Kruger, ex frontman dei Nobraino, delizierà il pubblico con uno dei suoi unici e irripetibili live. A seguire sarà il turno di AINÉ, punto di riferimento della nuova scena RnB italiana.

Il 27 dicembre invece per il format LetteraturaViva, una delle più belle e disarmanti voci della scena della musica indipendente italiana, Pierpaolo Capovilla interpreta alcuni dei più emblematici scritti del “Poeta della Rivoluzione”, Vladímir Vladímirovič Majakóvskij, seguito alle 21.30 da BiPuntato.

Centrale è l’interazione, aumentata dall’utilizzo di un sistema di live streaming bidirezionale che permetterà persino al pubblico di interagire applaudendo e dialogando con l’artista al termine di ogni performance. I video prodotti rimarranno online per cinque giorni per permettere alla giuria popolare di votare le opere che si esibiranno nelle finali del concorso multi artistico più grande d’Europa durante la Biennale MArteLive 2021.  

In occasione delle esposizioni digitali dei giovani artisti darà loro la possibilità vendere le proprie opere e merchandising in tempo reale su marteshop.it, la piattaforma E-commerce di MArteLive per far conoscere ed eventualmente  acquistare i lavori da parte del pubblico.

fino al 29 dicembre 2020  in streaming su www.martechannel.it e in diretta su MArteLive (Facebook)

21 dicembre – ore 17 Mostre di Notte con Diamond, Solo e Moby Dick; ore 21 Un Palco per Tutti con Maestro Pellegrini
22 dicembre – ore 17  PerformArte con Karim Galici; ore 20 concerto Condominio 61 con Badara Seck;
ore 21 Un Palco per Tutti
26 dicembre – ore 21 concerto Blindur
27 dicembre – ore 18:30 Pierpaolo Capovilla; ore 17 LetteraturaViva; ore 21:30 Bipuntato in solo piano
28 dicembre – ore 21  Finali del Premio Nuovo Imaie /  Un Palco per Tutti con Lorenzo Kruger
e con Ainé (solo piano)
29 dicembre – ore 21  Finali del Premio Nuovo Imaie /  Un Palco per Tutti 

 

Informazioni: info@martelive.it – web  www.martelive.it  ; www.martechannel.it   

Ufficio Stampa MArtePress:
Chiara Crupi – tel 393.2969668 email chiara.crupi@martepress.eu
Carlo D’Acquisto – tel. 346.2242722  email carlo.dacquisto@martepress.eu

Le macro sezioni di palcHOMEscenico

CortoCircuito giovani filmmakers e registi emergenti propongono sei cortometraggi, video-documentari e corti d’animazione originali. Durante ogni serata verranno trasmessi con la partecipazione virtuale di registi, attori e cast tecnici.
16 dicembre ore 21- 17 dicembre ore 1

Un Palco per Tutti  nasce con lo scopo di dare “a tutti un  palco”, spazio e voce anche  ad artisti sconosciuti o emergenti. Le finali del 28 e 29 dicembre assegnano il premio Nuovo Imaie che consiste in una tournèe nazionale del valore di 10.000 euro per il gruppo emergente vincitore.
dal 17 al 22 dicembre dalle ore 21 alle ore 23

Mostre di Notte dedicato alle arti visive. Ogni artista sarà chiamato a condividere la propria esperienza creativa con il pubblico in un’atmosfera di autentica convivialità e condivisione: i protagonisti presenti spiegheranno le storie, i luoghi e le sensazioni che hanno ispirato i propri lavori facendo conoscere l’arte attraverso una ‘narrazione’ personale e sincera. Al momento di confronto seguiranno  piccole pillole di performance, tutto in diretta di live painting.
18 e 19 e 21 dicembre ore 17/19

LetteraturaViva conduce al riscoprire il piacere della lettura e ancor più dell’ascolto. Come il tempo in cui circoli di poeti e di scrittori si riunivano per disquisizioni letterarie, LetteraturaViva porta giovani autori a esibirsi in sessioni di reading ricreando l’atmosfera da salotto creativo in uno spazio totalmente virtuale, coinvolgendo il pubblico grazie alla narrazione.
20 dicembre dalle ore 17 alle ore 19

PerformArte Attori, performer e compagnie avranno la possibilità di esibirsi davanti a un attento pubblico di appassionati. Verranno presentate pièce teatrali, performance di danza contemporanea, mimo e clownerie, spettacoli di arte da strada.
22 dicembre dalle ore 17 alle ore 19

 

Cos’è MArteLive

Affermatasi, nell’arco di vent’anni, come una delle manifestazioni culturali più interessanti nel panorama italiano, dal 2001, MArteLive ha rivoluzionato in Italia il modo di pensare e vivere l’Arte, grazie al suo format innovativo: lo spettacolo totale, che prevede il sovrapporsi e il susseguirsi di più spettacoli di musica, teatro, danza e circo contemporaneo, esposizioni di pittura e fotografia, artigianato artistico, graficart, live painting e street-art, proiezioni, installazioni, reading e video-arte per dare vita a un’unica performance, quasi in contemporanea, in un’unica location. La simultaneità degli eventi genera una vivacità culturale capace di favorire l’interattività con il pubblico che, non solo viene coinvolto a livello emozionale, ma che diventa parte attiva partecipando alle votazioni delle migliori opere.  Infatti  il punto di partenza è il contest MArteLive, un festival-concorso multidisciplinare che si compone di 16 sezioni artistiche, le cui selezioni si tengono su tutto il territorio nazionale, offrendo ogni anno visibilità e possibilità di espressione a più di 2.000 artisti emergenti, coinvolgendo in 19 anni oltre 40.000 giovani, trampolino di lancio di molti giovani artisti che hanno intrapreso straordinarie carriere artistiche ricche di riconoscimenti fino ai più prestigiosi teatri, musei, palchi e cinema internazionali (ricordiamo fra gli altri Gio Evan, Nobraino, Management del Dolore Post-Operatorio ).

Per il suo ventennale MArteLive, il primo concorso multiartistico d’Italia ideato da Giuseppe Casa, supera i confini nazionali grazie al riconoscimento di Europa Creativa, andando a coinvolgere 4 nazioni, 32 residenze artistiche e centinaia di altri premi in palio. Nonostante l’emergenza sanitaria abbia immobilizzato il settore dello spettacolo dal vivo, MArteLive non si è arresa e non ha smesso di cercare nuove modalità per valorizzare i giovani talenti italiani, con l’obiettivo è costruire insieme la Biennale MArteLive 2021. Dopo il successo dell’edizione 2019 che ha registrato la partecipazione di oltre 40.000 spettatori in 300 spettacoli tra concerti, mostre, performance, rappresentazioni teatrali e di danza, proiezioni, installazioni e reading, disseminati in vari luoghi del Lazio, la Biennale MArteLive torna a progettare dando l’occasione ai giovani artisti di partecipare al concorso e vincere numerosi premi. Ai migliori talenti selezionati saranno consegnati nel corso della finale nazionale del 2021 più di 150 premi tra cui un premio speciale della Fondazione Film Commission Roma e Lazio del valore di €2000, l’inserimento nel cartellone degli eventi organizzati dall’ATCL (Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio) nel 2022, un contratto di management con l’etichetta MArteLabel del valore di €20.000, l’inserimento nelle Scuderie MArteLive che apre alla partecipazione a vari festival (Busker in town, Tolfarte, Carpineto Buskers Festival, SU:ggestiva, StreetArtForRight,99arts, Corviale Urban Lab ), e poi produzioni, visibilità, ingaggi e borse di studio.