BARI,Presentata la XXII edizione di Maggio all’Infanzia: dal 10 al 19 maggio 2019 il festival di teatro per bambine e bambini, ragazze e ragazzi

Spread the love

Un bambino e una bambina che conducono per mano un mostro buffo e oscuro, che rappresenta le loro paure e la diversità. Questa l’immagine della ventiduesima edizione del Festival Maggio all’Infanzia, diretto da Teresa Ludovico. Il festival, organizzato da Fondazione SAT e Teatri di Bari, con Italiafestival e EFA – European Festivals Association (nell’ambito del progetto Effe Label), prosegue il lavoro, cominciato ventidue anni fa, di formazione delle giovani generazioni all’arte, al teatro e alla cultura.

Ogni edizione amplia la rete dei Comuni coinvolti nell’edizione del festival. L’edizione 2019 di Maggio all’Infanzia parte da Bari e arriva per la prima volta a Monopoli, sede ufficiale della vetrina nazionale, e a Conversano.

Sono 86 gli appuntamenti in cartellone tra teatro, musica, laboratori, mostre e animazione. In programma 9 debutti nazionali, 8 regionali, tra cui un’esclusiva per uno spettacolo internazionale. Sono attesi circa 100 operatori di teatro da tutta Italia e giornalisti della critica teatrale nazionale.

A Bari il festival quest’anno (in attesa della ristrutturazione delle gradinate del teatro Kismet) ha trovato casa nel giardino della scuola Collodi di Palese con la preziosa collaborazione del comitato di quartiere “zona 167 Palese” nato il 17 febbraio 2018, da un piccolo gruppo di abitanti, mossi dalla voglia di migliorare la vivibilità del quartiere. Qui sono in programma venerdì 10 maggio lo spettacolo “Io mangio” (Teatri di Bari/Il Duende) e domenica 12 maggio “Un regalo per Quicha” (Teatri di Bari), ore 18, ingresso 3 euro.

Sempre a Bari si terrà, martedì 14 maggio, il consueto “Corteo del Maggio”: una marcia festosa con i bambini delle scuole della città, accompagnati dalla musica dal vivo “In delirio con Bembè” di Tommaso Scarimboli. Circa 500 bambini di istituti baresi sfileranno per il centro, a partire dalle ore 11 da piazza Massari attraversando corso Vittorio Emanuele, con un coloratissimo drago realizzato nel corso dei laboratori tenuti dalle operatrici dei Teatri di Bari all’interno delle loro scuole. Il 16 maggio il teatro Abeliano ospiterà il debutto nazionale di “Mammalucco Opera Pop” (Millimetroquadro/Florian Teatro), ore 16 ingresso 3 euro. Sabato 25 maggio all’interno della galleria Mongolfiera Bari Japigia appuntamento con la costruzione del “Mandala del Maggio” (ore 18, ingresso libero) e domenica 26 maggio nell’Anfiteatro Mongolfiera di Bari Japigia andrà in scena lo spettacolo “Il gatto e gli stivali” (Teatri di Bari/Kismet, ore 20.30, ingresso libero). Quest’ultimi due appuntamenti sono realizzati in collaborazione con il Centro commerciale Mongolfiera – Bari Japigia.

La vetrina del festival si terrà dal 16 al 19 maggio a Monopoli, il centro della cittadina si trasformerà per quattro giorni in un villaggio a misura di bambino con tanti eventi gratuiti grazie al sostegno del Comune di Monopoli, che ha sposato appieno la filosofia del festival. In piazza Vittorio Emanuele II sosterà il famoso Bus Theater, con dei nuovi spettacoli in scena per la prima volta in Puglia, un autobus a due piani che si trasforma in un grande teatro viaggiante: mescola il teatro all’illusionismo, alla musica dal vivo, al teatro poetico di figura, alla più classica tradizione, di felliniana memoria, delle attrazioni di strada, dei teatri, circhi e spettacoli viaggianti. Nella nuovissima Biblioteca civica “Prospero Rendella” ci saranno spettacoli e laboratori sulla lettura dedicati alla piccola infanzia, oltre alla postazione di Radio RKO che intervisterà in diretta gli ospiti del Maggio.

E ancora sono in programma parate musicali, visite guidate a cura di Infopoint Monopoli e Sistema Museo e laboratori, come il Mokica Bar Bimbomobile, un ludobus in arrivo dalla Germania in cui, guidati da un animatore, i bambini si sperimentano giocando a preparare pizze, cialde e frittelle. Gli spettacoli teatrali sono programmati, invece, tra il teatro Radar, il teatro Mariella e la chiesa dei Santissimi Pietro e Paolo.

A Conversano il festival fa tappa sabato 11 maggio nel chiostro della biblioteca M. Marangelli con lo spettacolo “Io mangio” (Teatri di Bari/Il Duende, ore 18, ingresso libero), e domenica 12 maggio sempre nel chiostro debutta Kirikù e la strega Karabà, una nuova produzione Teatri di Bari/Kismet con Sudjembè Ensemble (ore 18, ingresso libero, debutto nazionale), voce narrante Ludovico Teresa e musiche di Maurizio Lampugnani; mecoledì 15 e giovedì 16 maggio, dalle 17 alle 20, nella villa comunale Garibaldi ci sarà il ludobus Mokica Bar BimboMobile (da 6 anni, ingresso libero).

Informazioni Tel 335 80 522 11 – 335 75 64 788 info@teatroradar.it
Botteghino Spettacoli teatrali posto unico 3 euro – buono 20 euro per 10 ingressi
vendita online su www.vivaticket.it

Prevendite attive dal 3 maggio 2019

Bar Darjeeling – Via Nicola Minervino, 10 Palese

Infopoint Bari – Piazza del Ferrarese, 29

Teatro Radar – info. 335 756 4788

Via Magenta 71, Monopoli

Abbonamenti (10 ingressi € 20) acquistabili da:

Libreria Children – info 080 6981751

Largo Plebiscito 9, Monopoli

Libreria Le Storie Nuove – info 080 2373003
Via Giuseppe di Vagno 11, Conversano